In base alla normativa in materia di privacy applicabile, FIR-CISL titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa.
Stampa

Chiusi i lavori del terzo Congresso della Fir Cisl

Si è concluso, ieri a Fiuggi, il III Congresso della Federazione Innovazione e Ricerca CISL che ha visto, al centro del dibattito, il ruolo di Ricerca e Innovazione, quali elementi trainanti per l’uscita dalla crisi e per il passaggio dal primato del sapere alla nuova cultura del lavoro.
Ringraziamo le Delegate, i Delegati e i numerosi e qualificati Ospiti che sono intervenuti, per la presenza e per i preziosi contributi al dibattito congressuale che hanno portato alla definizione della futura linea d’azione della FIR.

Ad esito del Congresso con votazione unanime sono stati confermati:
Giuseppe De Biase Segretario generale
Assunta Simeoni Segretario nazionale
Alessandro Castellana Segretario nazionale
Marcello Leoni Segretario nazionale.

La Segreteria nazionale conferma il proprio impegno volto alla tutela, promozione e valorizzazione della Ricerca italiana quale elemento ineludibile per lo sviluppo del Paese. Necessaria la messa a sistema della Ricerca nazionale in tutte le sue componenti pubbliche e private da realizzare anche attraverso la definizione di un punto unico di Governance della Ricerca. Indifferibile la definizione di un nuovo Piano Nazionale della Ricerca coerente con le esigenze strategiche del Paese e la difesa del Comparto degli EPR.
Fondamentale è il Personale tutto la cui professionalità deve essere riconosciuta attraverso la peculiarità contrattuale del comparto.

Attenzione particolare continuerà ad essere rivolta al Personale precario: necessario offrire prospettive occupazionali anche attraverso l’approvazione di un piano straordinario di assunzioni. Allo stesso tempo saranno poste in essere tutte le iniziative necessarie per la proroga dei contratti in corso e la trasformazione dei contratti di lavoro parasubordinato in contratti di lavoro subordinato.
Tutto ciò nella convinzione che Ricerca e Innovazione sono Bene Comune e gli Enti di Ricerca costituiscono una risorsa fondamentale per il Paese.

La Segreteria nazionale


(Roma, 13 maggio 2013)

Conferenza Organizzativa

manifesto noi cisl

Via Merulana, 198 - 00185 Roma Tel: 06/77265400 Fax: 06/70452806 E-MailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Privacy policy