In base alla normativa in materia di privacy applicabile, FIR-CISL titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa.
Stampa

PROCLAMATO STATO DI AGITAZIONE COMPARTO ISTRUZIONE E RICERCA

Un presidio con flash mob davanti al MIUR mercoledì 18 dicembre dalle ore 17 alle ore 19.

Questa l’iniziativa con cui FLC Cgil, CISL FSUR, UIL Scuola Rua, SNALS Confsal e GILDA Unams danno avvio allo stato di agitazione proclamato ufficialmente dalle segreterie unitarie a causa dei troppi nodi che restano ancora irrisolti nel momento in cui la legge di Bilancio 2020 giunge alle battute finali in Parlamento.

In testa alle rivendicazioni, l’aumento delle risorse per il rinnovo contrattuale.

Per la Ricerca il presidio rilancerà anche le motivazioni della manifestazione unitaria del 3 dicembre scorso:

- incremento del fondo di finanziamento degli Enti
- superamento frammentazione del sistema
- superamento del precariato
- incremento dei fondi del salario accessorio
- valorizzazione del personale e superamento del blocco delle carriere
- Garantire agli Enti di ricerca l’autonomia di spesa per il personale e per la programmazione delle assunzioni.
- rifiuto della burocratizzazione della Ricerca prevista dal ddl di bilancio relativamente alla Agenzia Nazionale di Ricerca.

Roma 16 dicembre 2019

 

Conferenza Organizzativa

manifesto noi cisl

Via Merulana, 198 - 00185 Roma Tel: 06/77265400 Fax: 06/70452806 E-MailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Privacy policy